Un abbigliamento tecnico specifico per il ciclismo aiuta ad effettuare un allenamento comodo e sicuro. Vediamo quali sono le caratteristiche che lo rendono così importante:

Tessuti aderenti e traspiranti

I materiali impiegati per il confezionamento di questi capi, sono studiati appositamente per favorire lo scambio termico tra il corpo e l’ambiente circostante. In questo modo il sudore evapora efficacemente e la temperatura corporea si mantiene ragionevolmente bassa. Inoltre i capi vestono come una seconda pelle aderente al corpo e ne seguono i movimenti, evitando di impigliarsi sul telaio delle bike, di spostarsi e piegarsi. Più in generale aiutano a sentirsi a proprio agio e non “impacciati” durante l’esercizio.

Immagini provenienti dai siti dei produttori.
Immagini provenienti dai siti dei produttori.

Pantaloni e pantaloncini con fondello

Quando siamo seduti sulla sella esercitiamo pressione sulla zona perineale, che contiene gli organi genitali interni, e le due tuberosità ischiatriche poste immediatamente ai suoi lati, sotto i glutei. Questa pressione oltre a provocare lo schiacciamento di alcuni nervi, limita l’afflusso di sangue alla zona genitale. Utilizzare pantaloni provvisti di fondello imbottito significa proteggere queste zone ed evitare fastidi.

Scarpe da ciclismo

Le scarpe sono l’ultima componente che ci tiene in contatto con il pedale. Avere una scarpa concepita per pedalare significa godere di maggiore confort sicurezza ed efficienza:

  • Tomaia comoda e traspirante;
  • Talloniera contenitiva che ci aiuta in trazione;
  • Agganci rapidi per i pedali (SPD, look, etc);
  • Suola rigida;
Immagini provenienti dai siti dei produttori.
Immagini provenienti dai siti dei produttori.
Immagini provenienti dai siti dei produttori.

La rigidità della suola è fondamentale in quanto la superfice del pedale è sicuramente minore di quella della pianta del piede. Quando si esercita pressione durante la pedalata, con una suola morbida avviene uno schiacciamento della parte bassa del piede che si “piega” attorno al pedale stressando muscoli e tendini (con la comparsa di non pochi dolori) ed una dispersione di energie che rende inefficiente la pedalata. Durante le prime sessioni di allenamento è possibile usare delle normali scarpe da tennis, assicurandole ai pedali tramite le apposite gabbiette. Successivamente è buona norma investire in un buon paio di calzature ciclistiche.

Maggiori informazioni sulle scarpe ciclistiche e sul montaggio degli attacchi rapidi sono disponibili in questa pagina.

pensi sia l'allenamento per te?

Vieni a Provarlo

di persona con un istruttore

qualificato

Osvaldo Lanzillotti

Sono un appassionato di comunicazione, musica e ovviamente di sport. Ciclista per passione, ho studiato per diventare istruttore certificato del programma Spinning®. Scrivo su questo blog per condividere con i lettori notizie e conoscenze sull’allenamento e sul benessere psicofisico.

Latest posts by Osvaldo Lanzillotti (see all)

Dal blog


Questo sito utilizza Cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Cookie policy

Questa risorsa è disattivata a causa delle tue preferenze!

Questo succede perchè “%SERVICE_NAME%” utilizza cookie che tu hai scelto di disabilitare. per accedere a questa risorsa ti preghiamo di attivare i cookie: clicca qui per visualizzare e modificare le tue preferenze.